Chi ha l'obbligo di inviare il lavoratore alla visita medica periodica?

di Otha / 2022-06-22

Sommario:
  1. Chi ha l'obbligo di inviare il lavoratore alla visita medica periodica?
  2. Chi ha il compito di controllare che i dipendenti effettuano le visite mediche?
  3. Chi richiede la visita del medico competente?
  4. Quali dipendenti devono fare la visita medica?
  5. Chi organizza le visite mediche in azienda?
  6. Quando il datore di lavoro deve fare la visita medica?
  7. Qual è il principale obbligo per il lavoratore?
  8. Quali sono gli adempimenti a carico del datore di lavoro previsti dalla legge 81 del 2008?
  9. Chi deve informare il medico competente dopo aver effettuato la visita medica?
  10. Cosa succede se il datore di lavoro non fa fare la visita medica?
  11. Chi è il responsabile della sorveglianza sanitaria?
  12. Chi si deve esprimere sulla idoneità del lavoratore a tale compito?
  13. A cosa obbliga il datore di lavoro l'art 70 del D Lgs 81 08?
  14. Chi ha il compito di far rispettare le eventuali prescrizioni o limitazioni indicate dal medico competente a seguito di visita medica ad un lavoratore?
  15. Che tipo di responsabilità ha il datore di lavoro?
  16. Che cosa accade se un lavoratore a seguito degli accertamenti e della visita del medico competente non risulta più idoneo a svolgere la sua mansione?
  17. Cosa non può fare il datore di lavoro?
  18. Quali sono gli adempimenti a carico del datore?
  19. Cosa deve comunicare il datore di lavoro agli organi competenti?
  20. Chi è tenuto a partecipare alla riunione periodica per la sicurezza?
  21. Quali tra le seguenti figure hanno responsabilità per la salute è la sicurezza?
  22. Chi ha l'obbligo di sottoporsi ai controlli sanitari da parte del medico competente?
  23. Cosa prevede la legge 81?
  24. Quando non si applica il DL 81 2008?
  25. Che cosa descrive l'articolo 43 del Testo Unico?
Chi ha l'obbligo di inviare il lavoratore alla visita medica periodica?

Chi ha l'obbligo di inviare il lavoratore alla visita medica periodica?

È chiaro quindi che il datore di lavoro è obbligato a sottoporre i lavoratori alla sorveglianza sanitaria tramite la nomina del medico competente.

Chi ha il compito di controllare che i dipendenti effettuano le visite mediche?

Torna alla Categoria Sorveglianza Sanitaria

Il controllo sanitario è un dovere che ogni azienda si assume nei confronti dei propri dipendenti. La normativa di riferimento è il Testo Unico (D. lgs. 81/08), che obbliga il datore di lavoro a designare un medico competente aziendale per effettuare controlli periodici.

Chi richiede la visita del medico competente?

La visita medica, nell'ambito lavorativo, non è sempre imposta dal datore di lavoro, ma può essere anche richiesta dal dipendente, qualora l'attività svolta comporti dei rischi per la sua salute.

Quali dipendenti devono fare la visita medica?

In altre parole, la visita effettuata del medico competente è obbligatoria quando il lavoratore è esposto a:
  • agenti chimici che possono essere pericolosi per il suo stato di salute;
  • rischi legati allo spostamento di carichi pesanti, come lesioni dorso-lombari;
  • apparecchiature munite di videoterminali;

Chi organizza le visite mediche in azienda?

Le visite mediche del lavoro vengono eseguite dal medico competente, altrimenti noto come medico del lavoro. E' un medico nominato dal datore di lavoro per monitorare lo stato di salute psicofisica dei lavoratori secondo le modalità stabilite dal già citato Decreto Legislativo n. 81 del 2008.

Quando il datore di lavoro deve fare la visita medica?

Il lavoratore, per un qualunque motivo che metta in relazione il suo stato di salute e l'attività lavorativa che egli svolge, può in ogni momento fare richiesta all'azienda per una visita medica.

Qual è il principale obbligo per il lavoratore?

1. Ogni lavoratore deve prendersi cura della propria salute e sicurezza e di quella delle altre persone presenti sul luogo di lavoro, su cui ricadono gli effetti delle sue azioni o omissioni, conformemente alla sua formazione, alle istruzioni e ai mezzi forniti dal datore di lavoro.

Quali sono gli adempimenti a carico del datore di lavoro previsti dalla legge 81 del 2008?

Obblighi del Datore di Lavoro - Misure generali di tutela (D.Lgs. 81/08, art. 15)
  • valutazione dei rischi;
  • programmazione della prevenzione;
  • eliminazione e/o riduzione dei rischi;
  • l'organizzazione del lavoro in base ai principi ergonomici;
  • l'utilizzo limitato degli agenti chimici, fisici e biologici;

Chi deve informare il medico competente dopo aver effettuato la visita medica?

La legge, dunque, prevede esplicitamente che il dipendente sia informato sui risultati degli accertamenti sanitari svolti in azienda. Deve, pertanto, avere la possibilità di accedere ai propri dati sanitari e di chiedere al medico competente dei chiarimenti e delle informazioni sul proprio stato di salute.

Cosa succede se il datore di lavoro non fa fare la visita medica?

Mancata visita medica (o visita scaduta) fino a 5 lavoratori : ammenda da 2.192,00 a 4.384,00 euro; Mancata visita medica (o visita scaduta) fino a 10 lavoratori : ammenda da 4.384,00 a 8.768,00 euro; Mancata visita medica (o visita scaduta) oltre 10 lavoratori : ammenda da 6.576,00 a 13.152,00 euro.

Chi è il responsabile della sorveglianza sanitaria?

Il medico competente programma ed effettua la sorveglianza sanitaria attraverso protocolli sanitari definiti in maniera specifica per ogni struttura, riportati per iscritto nell'allegato specifico del DVR e basati su linee guida generali definite dai medici competenti.

Chi si deve esprimere sulla idoneità del lavoratore a tale compito?

81/08 il medico competente ha il dovere di eseguire opportuni controlli su ogni lavoratore, al fine di esprime un giudizio, il quale deve ricadere in una delle seguenti categorie: Idoneità alla mansione specifica. Idoneità alla mansione specifica con restrizioni.

A cosa obbliga il datore di lavoro l'art 70 del D Lgs 81 08?

70. Requisiti di sicurezza 1. Salvo quanto previsto al comma 2, le attrezzature di lavoro messe a disposizione dei lavoratori devono essere conformi alle specifiche disposizioni legislative e regolamentari di recepimento delle direttive comunitarie di prodotto.

Chi ha il compito di far rispettare le eventuali prescrizioni o limitazioni indicate dal medico competente a seguito di visita medica ad un lavoratore?

Il datore di lavoro dovrà tener conto del giudizio formulato dal medico competente e organizzare la prestazione di lavoro del lavoratore in modo tale da garantire il rispetto delle limitazioni indicate, al fine di tutelare la salute del dipendente.

Che tipo di responsabilità ha il datore di lavoro?

Al datore di lavoro possono essere riconosciute tre tipi di responsabilità: responsabilità civile. responsabilità penale. responsabilità amministrativa.

Che cosa accade se un lavoratore a seguito degli accertamenti e della visita del medico competente non risulta più idoneo a svolgere la sua mansione?

La dottrina concorda nel ritenere che la non idoneità permanente consente il recesso del contratto. Il contratto può subire la stessa sorte nel caso di un'impossibilità parziale, qualora sia fornita la prova, da parte del datore di lavoro, dell'impossibilità aziendale di collocare il lavoratore in attività confacente.

Cosa non può fare il datore di lavoro?

Obblighi non delegabili

Il datore di lavoro non può delegare le seguenti attività: la prima è a valutazione di tutti i rischi con la conseguente elaborazione del documento DVR; la seconda è la designazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

Quali sono gli adempimenti a carico del datore?

Quali obblighi ha il datore di lavoro
  1. 1 Parità di trattamento dei lavoratori.
  2. 2 Tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori.
  3. 3 Comunicazione di assunzione.
  4. 4 Retribuzione.
  5. 5 Versamento dei contributi previdenziali.
  6. 6 Pagamento dei premi assicurativi per la tutela contro gli infortuni e le malattie professionali.

Cosa deve comunicare il datore di lavoro agli organi competenti?

Il datore di lavoro ha l'obbligo di comunicare il nominativo del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) tanto alle Direzioni del lavoro quanto alle Unità Sanitarie Locali (ASL) territorialmente competenti.

Chi è tenuto a partecipare alla riunione periodica per la sicurezza?

Alla riunione periodica partecipano il datore di lavoro o suo delegato, l'RSPP, il Medico competente e i Rappresentanti deli lavoratori per la sicurezza (RLS).

Quali tra le seguenti figure hanno responsabilità per la salute è la sicurezza?

I soggetti obbligati alla sicurezza: datore di lavoro, dirigente, preposto, lavoratore (artt. 17,18,19,20 D. LGS. 81/08).

Chi ha l'obbligo di sottoporsi ai controlli sanitari da parte del medico competente?

Il datore di lavoro è obbligato a sottoporre i lavoratori alla sorveglianza sanitaria tramite la nomina del medico competente. Il rifiuto del lavoratore a sottoporsi alle visite mediche ed agli accertamenti sanitari disposti dal medico competente, costituisce una grave ingerenza nell'operato del datore di lavoro.

Cosa prevede la legge 81?

La legge 81/08, o Testo Unico sulla sicurezza, regola la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori sui luoghi di lavoro; esso è il risultato di un serie di norme in materia di sicurezza che si sono, di volta in volta, susseguite nel tempo.

Quando non si applica il DL 81 2008?

n. 81/2008, a nove tipologie di attività, qualora non comportino lavori edili o di ingegneria civile, non si applicano le norme del Titolo IV.

Che cosa descrive l'articolo 43 del Testo Unico?

Il datore di lavoro deve, salvo eccezioni debitamente motivate, astenersi dal chiedere ai lavoratori di riprendere la loro attività in una situazione di lavoro in cui persiste un pericolo grave ed immediato.

Quali giudizi può esprimere il medico competente in seguito alla visita medica al lavoratore?

Domande e risposte

Sono ammesse quattro tipologie di giudizio di idoneità:Idoneità. ... Idoneità parziale, temporanea... Leggi di più »

Domini . 2022-07-13

Chi ha il compito di far rispettare le eventuali prescrizioni o limitazioni indicate dal medico competente a seguito di visita medica ad un lavoratore?

Domande e risposte

Il datore di lavoro dovrà tener conto del giudizio formulato dal medico competente e organizzare la... Leggi di più »

Ursula . 2022-03-03

Quando il lavoratore può richiedere una visita medica?

Domande e risposte

Cioè il lavoratore può avanzare la richiesta di visita sia qualora correlata ad un rischio lavorativo... Leggi di più »

Mab . 2022-05-31

Quando un lavoratore deve essere sottoposto a visita medica?

Domande e risposte

visita medica al termine del rapporto lavorativo: sono nei casi determinati dalla legge; visita medica... Leggi di più »

Dido . 2022-07-27